Buddhismo Vijnanavada
YOGA E BUDDHISMO · 19. maggio 2024
Il Vijnanavada (detto anche Cittamatra o Yogacara) è una scuola buddhista indiana che ha profondamente influenzato il Buddhismo Mahayana (Grande Veicolo). I fondatori di Cittamatra furono due monaci buddhisti indiani, Asanga e suo fratello minore Vasubandhu. La scuola Cittamatra sostiene che i fenomeni, così come noi li percepiamo, non sono altro che mente, non esistono se non come apparenze. L'unica cosa realmente esistente è la coscienza.

Cinque Kosha: i cinque involucri che costituiscono l'individuo
FILOSOFIA YOGA · 19. maggio 2024
Secondo il pensiero filosofico indiano, il nostro corpo è composto di stratificazioni che vanno dallo strato più denso, il corpo visibile, a quello non visibile, il corpo sottile. Ogni stratificazione è chiamata "Kosha" (corpo, dimensione), che influiscono sui diversi aspetti dell'esistenza umana. Queste cinque dimensioni, esposte nella Taittiriya Upanishad, sono conosciute come: Annamaya kosha, Pranamaya kosha, Manomaya kosha, Vijnanamaya kosha, Anandamaya kosha.

Perché Praticare la Meditazione
YOGA E MEDITAZIONE · 19. maggio 2024
La meditazione è un antidoto alla frammentazione, all'alienazione, allo stress e perfino alle malattie psicosomatiche e alla depressione. La meditazione vi aiuta a sviluppare una maggiore elasticità interiore, fornendovi l'equilibrio e la forza necessari ad affrontare le avversità e a trovare soluzioni creative.

Benefici Dello Yoga: l'effetto delle posizioni
YOGA E MEDITAZIONE · 19. maggio 2024
Posizioni in piedi Le posizioni da eseguire in piedi, hanno come effetto l'allungamento e il rafforzamento dei muscoli della schiena, delle spalle e delle gambe. Migliorano la postura, l'equilibrio, il coordinamento muscolare, aumentano l'ossigenazione e la capacità polmonare. Sono posizioni impegnative, poiché coinvolgono il nostro corpo a 360°.

Sunyata: il concetto buddhista del vuoto
YOGA E BUDDHISMO · 18. maggio 2024
Sunyata (vacuità, vuoto), questo concetto è il fulcro di molte scuole nate dopo la morte del Buddha, espresso nel Buddhismo Mahayana. Vacuità fa riferimento alla natura delle cose, le cose sono per loro natura vuote. Il vuoto Buddhista, non si riferisce specificatamente al vuoto inteso come concetto spaziale, ma alla natura stessa delle cose. Il Buddhismo insegna che la vacuità è la natura ultima del mondo. Vacuità non significa "nulla", ma assenza di esistenza propria.

Katha Upanishad: il testo con il primo riferimento a un sistema di pensiero yoga
FILOSOFIA YOGA · 18. maggio 2024
La Katha Upanishad è un testo della tradizione induista. Questo testo databile intorno al 400 a.C., contiene il primo riferimento a un sistema di pensiero yoga, in cui lo yoga viene descritto come un saldo controllo dei sensi. Questo antico testo fornisce una visione della pratica dello yoga come mezzo per raggiungere la conoscenza del nostro io superiore.

Meditazione: il risveglio della consapevolezza
YOGA E MEDITAZIONE · 18. maggio 2024
Diventare più consapevoli del nostro corpo, della mente e della situazione in cui ci troviamo è un aspetto tipico dello yoga. La capacità di prestare attenzione a ciò che accade nel momento presente senza cercare di cambiarlo, senza fuggire né giudicare è il fulcro della meditazione. L'idea di rimanere seduti immobili accogliendo le nostre emozioni o il dolore è fin troppo inusuale al giorno d'oggi, dato che siamo abituati a correre da un'attività all'altra, un giorno dopo l'altro.

Come Faccio a Capire Qual'è lo Stile di Yoga Più Adatto a Me?
YOGA E MEDITAZIONE · 18. maggio 2024
Lo stile giusto è legato alle vostre preferenze personali, ai vostri obiettivi, ai corsi disponibili nel luogo in cui vivete, a eventuali lesioni o patologie passate e presenti, oltre che al desiderio di integrare o meno nella pratica gli aspetti spirituali.

Buddhismo Mahayana
YOGA E BUDDHISMO · 17. maggio 2024
Tra il I secolo a.C. e il I secolo d.C. la dottrina buddhista è sottoposta ad una revisione ed approfondimento a partire da alcuni Prajnaparamita Sutra (Sutra della perfezione e della saggezza), decisivi per la diffusione del Buddhismo Mahayana, che presto soppianterà nell'India settentrionale, in Cina e in Tibet le scuole del Buddhismo dei Nikaya, sorto dopo la morte del Buddha Gautama.

Maya: il concetto fondamentale del pensiero filosofico indiano e dello yoga
FILOSOFIA YOGA · 17. maggio 2024
C'è un concetto fondamentale attorno al quale ruota tutto il pensiero indiano e di conseguenza anche quello dello yoga, ed è il concetto di maya (illusione). Gli indiani di fatto non hanno concepito la vita come una lotta tra il bene e il male, la virtù e il peccato. Per loro, è più una lotta tra la luce della coscienza e il suo opposto, chiamato maya. Tutto ciò che viviamo è un conflitto con questa maya, che inizia a influenzare la nostra stessa vita, diventandone parte integrante.

Mostra altro