Pratica

Rilassamento yoga

Yoga Nidra: la rappresentazione del mito cosmogonico di Narayana

Quando alla fine delle ere (yuga), Shiva distruggerà con il fuoco ogni cosa, riportando l'intero cosmo nello stato di latenza, questo stato è indicato come stato di Narayana e, come Vishnu mantiene e presiede l'Universo, Narayana mantiene e presiede la notte cosmica. Egli risiede nello stato yogico detto nidra (dove conserva nella mente gli esseri del passato e quelli che nasceranno nel futuro), coricato sull'Oceano del diluvio subentrato alla distruzione di Shiva. Il suo giaciglio è rappresentato dal serpente Shisha (lett. il "resto", ovvero ciò che resta della distruzione, e quindi garanzia di un prossimo rinnovamento).  

Narayana
Narayana

In questa raffigurazione Narayana è presentato al momento di una nuova era: dall'ombelico sorge un loto (che simboleggia l'avvio dell'emanazione) su cui è assiso Brahma, il dio della emanazione, qui presentato con la barba e quindi come Pitama (grande padre). Brahma ha quattro volti, uno per ogni Veda da lui recitato: Est il Rgveda, Ovest il Samaveda, Nord l'Atharvaveda, Sud lo Yajurveda. Dopo l'emersione di Brahma si desta la paredra di Narayana, la dea Lakshmi che gli massaggia i piedi. 

 

FONTE

www.wikipedia.org