Pratica

Rilassamento yoga

Yoga Nidra: il sankalpa

sankalpa yoga nidra

In yoga nidra il mezzo più efficace per allenare la mente è il sankalpa formulato durante la pratica. Sankalpa è una parola sanscrita che si può tradurre come proposito o risoluzione. Esso costituisce uno stadio importante di yoga nidra ed è un metodo potente per riformare la personalità e la direzione della vita.

 

Prima di tutto dovete avere una direzione. Molti di noi vacillano nell'oscurità, come navi senza timone. Non sappiamo quale direzione stiamo seguendo perché siamo condotti, forzati e spinti dalla tempesta della vita.

 

Il sankalpa prende la forma di una breve affermazione mentale che s'imprime nella mente subconscia quando questa è ricettiva e sensibile. Il sankalpa deve essere formulato non quando siete attivi intellettualmente, ma quando la mente è calma e tranquilla. Prima o dopo la pratica di yoga nidra vi è un breve periodo di tempo dedicato al sankalpa. La risoluzione che prendete all'inizio della pratica è come piantare un seme e la risoluzione formulata al termine della pratica, è come irrigare il seme piantato. Il sankalpa è un seme che voi create e che poi piantate nel terreno della vostra mente. Quando la mente è chiara il sankalpa cresce molto bene. Se preparate la mente e seminate l'idea adeguatamente allora questa crescerà nella vita e diverrà una potente direttiva. Spesso le risoluzioni vengono prese quando la mente è disturbata o quando la mente non è pronta a riceverle. Il sankalpa deve essere formulato quando la mente è rilassata e pronta ad accettarlo e ad assorbirlo, condizione che si verifica durante la pratica di yoga nidra. Questo seme profondo e potente alla fine si manifesterà ripetutamente a livello conscio, portando dei cambiamenti nella personalità e nella vita. Tutti noi abbiamo la forza di rimodellare la nostra struttura mentale. Tale possibilità è accessibile a chiunque e nessuna paura o ossessione è così profonda da non poter essere cambiata. Il seme del cambiamento si trova nella risoluzione presa in yoga nidra.

 

Lo scopo del sankalpa non è quello di soddisfare i desideri, ma di creare forza nella struttura della mente. Potete anche affermare che il sankalpa è la forza della volontà.

 

Il sankalpa dovrebbe essere fatto solo quando se ne comprende il vero scopo e significato. Inizialmente la maggior parte delle persone non sa cos'è il sankalpa o quale sankalpa formulare. Perciò è meglio attendere finché non si sviluppi una tale comprensione. Il sankalpa, se usato saggiamente, può creare una direzione per tutta la vita. Lo scopo del sankalpa è di influenzare e trasformare tutto lo schema di vita, non solo fisicamente, ma anche mentalmente, emozionalmente e spiritualmente. Per questo motivo non si consiglia l'uso del sankalpa per eliminare cattive abitudini. E' meglio scegliere un sankalpa che possa cambiare l'intera personalità, in modo da divenire più equilibrati, felici e soddisfatti.

 

FONTE

"Yoga Nidra" Swami Satyananda Saraswati (Yoga Publications Trust)